Credits-Login         E-mail

Domenica 3 Agosto 2008 – Ore 21:15

 

Organo: Paolo Oreni

 

G.F.Haendel                        Concerto in Si Bemolle Maggiore (Op. 7 n° 3):

(1685-1759)                                         Allegro, Adagio, Fuge, Spiritoso

 

J.S.Bach                                Triosonate n° 5 in C Dur (BWV 529)

(1685-1750)                                         Allegro, Adagio, Allegro

 

J.Reubke                              Sonate sul Salmo 94:

(1834-1858)                                        Grave, Allegro

 

P.I.Tchaikovsky                  dalla Sinfonia n° 6 "Scherzo" (Allegro molto vivace)

(1840-1893)

 

P.Oreni                                 Improvvisazione su temi proposti dal pubblico

(1979)

 

 

  PAOLO ORENI, nato a Treviglio (Bergamo) nel 1979, ha frequentato la classe d'organo e di composizione organistica del Maestro Giovanni Walter Zaramella presso l'Istituto Musicale Pareggiato "Gaetano Donizetti" di Bergamo.

Nel 2000 si trasferisce al Conservatorio Nazionale di Lussemburgo (Prof. Jean-Jacques Kasel) vincendo nel 2002 il primo premio del concorso internazionale "Prix Interrégional-Diplôme de Concert", prestigioso diploma mitteleuropeo.

Allievo del Maestro Jean Guillou, ha partecipato a numerosi Masterclasses ai grandi organi della Tonhalle a Zurigo e della Chiesa di St.Eustache a Parigi ("Stiftung für Internationale Meisterkurse für Musik"). Ha inoltre beneficiato dei consigli di Jean-Paul Imbert e Francesco Finotti, entrambi concertisti di fama internazionale.

Vincitore di vari concorsi internazionali, ha ricevuto numerose borse di studio conferitegli a Treviglio (Comune e Cassa Rurale) e dal Ministero della Cultura di Lussemburgo.

In Giugno 2004 è risultato Finalista e vincitore di una Menzione al Concorso Internazionale "Ville de Paris", dove hanno partecipato 60 organisti da tutto il mondo.

Ha suonato in duo con prime parti soliste dell'Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano, in formazioni da camera e con orchestra sinfonica (Gruppo Fiati Musica Aperta, Orchestra Stabile Gaetano Donizetti di Bergamo, Jeune Orchestre de Paris, Orchestra Haydn di Bolzano, Orchestra Sinfonica di Zurigo...) e continua un'intensa carriera concertistica, con una media di 100 concerti annuali, che lo porta a suonare regolarmente in alcuni fra i più prestigiosi Festival musicali ed organistici internazionali in Italia, Svizzera, Francia, Lussemburgo, Germania,  Austria,  Inghilterra,  Olanda,  Danimarca,  Svezia.

Recentemente è stato invitato dalla sezione musicale della Diocesi di Monaco di Baviera a tenere una Masterclass sull’improvvisazione e l’interpretazione del repertorio romantico – sinfonico francese.