Credits-Login         E-mail

 

Domunica 17 Agosto 2008 - Ore 21:15

 

Organo: Luca Benedicti

Soprano: Rosanna Roagna

 

C.Monteverdi                  Currite populi

(1567-1643)

 

B.Pasquini                        Toccata con lo scherzo del

(1637-1710)                        cucù                      

 

F.Cavalli                            O quam suavis et decora

(1602-1676)

 

J.G.Rheinberger             Dalla Sonata in re min. (op.148, n.11)

(1839-1901)                                       - Cantilena

 

G.A.Rigatti                       Jubilate, gaudete

(1615-1649)

 

J.S.Bach                             Concerto in La min. (BWV 593)

(1685-1750)                        Allegro, Adagio, Allegro

 

H.Purcell                           The blessed Virgin’s

(1659-1695)                       expostulation

               

M.E.Bossi                          Ave Maria  (op.104 n.2)

(1861-1925)

 

G.Fauré                             Dal Requiem :

(1845-1924)                                       - Pie Jesu

 

T.Dubois                           Toccata

 (1837-1924)                                       

 

 W.A.Mozart                      Dall' “Exsultate, jubilate” (K 165)

  (1756-1791)                                         - Alleluja

 

   

LUCA BENEDICTI si è diplomato in Organo e Composizione Organistica ed in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio Statale “G.F. Ghedini” di Cuneo. Ha quindi seguito master classes con Ewald Kooiman a Cremona, Michael Radulescu a Porrentruy, Lionel Rogg a Ginevra e Jean Guillou a Zurigo. Concertista dal 1988, si esibisce in Italia e all’estero (Francia, Germania, Danimarca, Svizzera, Austria e Spagna) in importanti Festival Organistici Nazionali e Internazionali. Nell’ottobre del 2005 è stato invitato dall’Istituto Italiano di Cultura di Colonia per tenere un concerto sulla letteratura organistica italiana (Sankt Andreas – Orgelmessen).

Ha collaborato con l’Orchestra Nazionale Sinfonica della RAI  nell’ottobre 2004 per la prima esecuzione italiana dell’opera “Orion” di K. Saariaho nell’ambito del 48° Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Venezia e nel settembre 2007  all’incisione, per l’etichetta Stradivarius, di “Hymnos” del celebre compositore milanese G. Scelsi per organo e 2 orchestre Sinfoniche. Sempre con l’OSN della Rai e il Coro Filarmonico “R. Maghini  ha contribuito, nel febbraio 2008, all’esecuzione del “War Requiem” di Britten prima a Torino – Auditorium RAI - e in seguito in Spagna in occasione della “47° Semana de Musica religiosa de Cuenca”.

Nell’ottobre 2007, nell’ambito della  39° Settimana Organistica Internazionale a Piacenza,  ha collaborato con i Solisti Ciampi alla prima esecuzione assoluta del brano di Carla Rebora “Création chromatique” – Hommage a Jean Langlais, in occasione del primo centenario della nascita. Ha cooperato con l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Cuneo e insegna Organo e Composizione Organistica presso i Civici Istituti Musicali di Alba, Canale e Busca. E’ direttore artistico di un’importante Rassegna Organistica Internazionale che si svolge ogni anno a Cuneo e ad Alba. Ha diretto fino al 2003 il Coro Polifonico “Tempio armonico” di Fossano con il quale ha approfondito un repertorio di brani classici per organo e coro. Ha seguito, in qualità di Direttore dei Lavori, il restauro dell’organo Lingiardi collocato nella chiesa di S. Ambrogio in Cuneo ed il restauro dell'organo Vittino collocato nella chiesa di S. Maria in Cuneo. Attualmente fa parte della commissione per il restauro e l’ampliamento del grande organo Carlo Vegezzi-Bossi situato nella Chiesa del Sacro Cuore in Cuneo.

Ha inciso un CD con brani per organo solo e organo e trombe.

 

ROSANNA ROAGNA, Soprano, è nata a Vezza d’Alba (CN). Si è diplomata in canto presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova nel 1991. Successivamente si è perfezionata con Gabriella Ravazzi , Carmen Vilalta, Wally Salio, Raina Kabaivanska e Franca Mattiucci. Recentemente ha collaborato con l’Orchestra Nazionale della RAI, con l’Orchestra “B. Bruni” della città di Cuneo, con la Corale “Città di Cuneo” (dir. A. Bissi), con l’Orchestra “G. Pressenda” di Alba, con il Coro “Ruggero Maghini” di Torino e con il gruppo vocale – strumentale “Gli affetti musicali”. Ha in repertorio numerose opere sacre tra cui “Il Messia” di Handel, il “Te Deum” di Charpentier, mottetti di Mozart (“Exsultate, jubilate”) e Vivaldi (“In furore”,” Canta in prato”, “Nulla in mundo”), lo “Stabat Mater” di Pergolesi e quello di Boccherini, il “Requiem” di Fauré, musica sacra e profana di autori vari tra cui C. Monteverdi, G. Carissimi, G. B. Fergusio. Ha debuttato l’opera “Don Pasquale” e “L’elisir d’amore” (Adina e Giannetta) di G. Donizetti. Ha partecipato alla prima esecuzione assoluta dell’opera “Il contrappasso” di L. Giachino nel ruolo del protagonista. Collabora con numerosi pianisti nell’esecuzione di programmi operistici e cameristici (chançon francese, lied tedesco, cancion spagnola). Recentemente ha eseguito, tra l’altro, la “Bachianas Brasileiras n. 5” di H. Villa-Lobos per soprano e orchestra di violoncelli con l’Orchestra “B. Bruni” di Cuneo, l’opera “Four walls” di John Cage con il pianista Flavio Lovera. In duo con l’organista Luca Benedicti ha partecipato alla rassegna torinese “Città d’arte in musica” nel 2000, alla “XXIV Stagione estiva - Concerti d’organo” della provincia di Alessandria nel 2003, alla XXXIV Stagione Concertistica della Basilica dei Frari a Venezia (2004), alla XIV edizione dei Concerti organistici della città di Cuneo nella Chiesa di S. Maria della Pieve. Ha tenuto concerti in prestigiose sedi, tra cui la Cattedrale dei Papi ad Avignone nell’ambito del festival "Musique sacrèe en Avignon", il Piccolo Regio di Torino, l’ Auditorium di S. Cecilia a Roma, il Teatro romano di Sessa Aurunca (CE). Annovera alcune prime esecuzioni assolute di composizioni di D. Bertotto, L. de Pablo, L. Giachino, J.Soler. Nel giugno 2004 si è diplomata brillantemente in Prepolifonia presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino con il M.o Fulvio Rampi. Dal marzo 2003 è docente della classe di canto lirico dell’Istituto Civico “A. Gandino” di Bra. È laureanda in Canto-Musica vocale da camera nel Biennio superiore del Conservatorio “N. Paganini” di Genova.