Credits-Login         E-mail
Domenica 25 Luglio 2010
(ore 21:00)

Concerto per organo e Sax

Organo: Luca Massaglia
Sax: Isabella Stabio 

Programma

Wolfgang Amadeus MOZART (1756 – 1791)

 Sonata da Chiesa in mi bemolle maggiore, K67/41h

sax e organo

 

Carl Philipp Emanuel BACH (1714 – 1788)

 Sonata in sol minore, H. 542.5

 

-          Allegro

-          Adagio

-          Allegro

(in precedenza attribuita a Johann Sebastian Bach, BWV 1020)

sax e organo

 

Johann Sebastian BACH (1685 – 1750)

 Aria

(dalla Suite III per orchestra in re maggiore, BWV 1068)

sax e organo

 

Preludio e Fuga in do minore, BWV 546

organo solo

 

Allegro

(finale della Sonata II per violino, BWV 1003)

sax solo

 

Aria ‘Schäfe können sicher weiden

(dalla Cantata Was mir behagt, ist nur die muntre Jagd!, BWV 208)

sax e organo

 

Christoph Willibald GLUCK (1714 – 1787)

 Danza degli spiriti beati

(dall'Opera Orphée et Eurydice, Wq. 30 - Atto II, Scena II)

sax e organo

 

Wolfgang Amadeus MOZART (1756 – 1791)

 Sonata da Chiesa in do maggiore, K336/336d

sax e organo

 



Isabella STABIO

Sassofono

 

Isabella Stabio, nata nel 1985, si diploma in Sassofono con il massimo dei voti nel 2005 al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, prosegue i suoi studi presso il suddetto Conservatorio conseguendo nel 2007 il Diploma Accademico di II Livello in Sassofono con 110/110 e lode.

È successivamente ammessa al Conservatoire National de Région di Lione, nella classe internazionale di Jean-Denis Michat, dove nel 2008 ottiene il Diplome d’Etudes Musicales in Sassofono all’unanimità, e frequenta presso lo stesso Conservatorio un corso di alto perfezionamento nell’anno scolastico 2008-09.

Ha seguito numerose masterclasses di livello internazionale con docenti quali C. Delangle, J.-D. Michat, V. David, J. Lulloff, K. Tse, J. Sampen, J. Ernst, B. Totaro, M. Albonetti, C. Wirth, F. Mancuso, P. Braquart, G. Campbell, K. Koffmann, M. Marzi, il Quatuor de Saxophones ‘Habanera’, J. C. Richard, al Festival Internazionale del Sassofono di Faenza (dal 2005 al 2009), all'Université Européenne pour le Saxophone di Gap (2005), al Musicariva Festival (2006) e al Conservatoire National de Région di Lione (2006-2007).

Ha vinto numerosi concorsi, tra cui il Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale Italian Festival di Alice Bel Colle, Concorso Internazionale per Giovani Interpreti Città di Chieri, Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale Città di Padova, Concorso Musicale Europeo Città di Moncalieri, Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale Città di Riccione; ha inoltre ricevuto il premio speciale Novecento al Concorso Internazionale Luigi Nono di Venaria Reale.

Ha vinto in quattro occasioni la borsa di studio al Festival Internazionale del Sassofono a Faenza (2005-07-08-09), e la borsa di studio Master dei Talenti Musicali erogata dalla Fondazione CRT.

Ha tenuto concerti, in qualità di solista o in varie formazioni di musica da camera e in orchestra, in occasione delle seguenti rassegne: Serate Musicali e I Mercoledì del Conservatorio a Torino, Musicariva Festival a Riva del Garda, I Concerti del Pomeriggio al Teatro Alfieri di Torino, I Concerti dei Fiori ad Orta San Giulio, Serate in Musica in Città a Venaria Reale, Maggio Musicale Nolese a Nole Canavese, Festival Internazionale dei Due Mondi a Spoleto, Aurore Musicali all’Auditorium Orpheus a Torino, Musica da Bere a Santa Maria Maggiore.

In duo con l’organista Luca Massaglia, si è esibita in varie località italiane, in Austria, Inghilterra, Portogallo e U.S.A..

Ha collaborato o collabora con le seguenti formazioni: Fiarì Ensemble di Torino, Orchestra di Fiati Fiatinsieme, Orchestra di Fiati del Piemonte, Orchestra J. Futura di Trento, Orchestre d’Harmonie del Conservatoire National de Région di Lione, Musique Militaire de la Région Terre Sud-Est.

Ha fatto parte dell’ensemble di sassofoni L’Artisanat Furieux di Lione, con il quale ha tenuto numerosi concerti in sale prestigiose di Lione (tra cui l’Amphi de l’Opéra, la Salle Thomas, la Salle Debussy).

È docente di Sassofono presso i corsi del Corpo Musicale Giuseppe Verdi di Venaria Reale.

 

Luca MASSAGLIA

Organo

 

Luca Massaglia, nato a Torino, ha conseguito il Diploma Accademico di I Livello in Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.

Ha frequentato corsi di perfezionamento tenuti da Ludger Lohmann (dal 2004 al 2009), Louis Robilliard (dal 2005 al 2009), Luigi Ferdinando Tagliavini (2008) e Bernard Winsemius, con quest'ultimo nel 2004 presso la Internationale Zomeracademie voor Organisten (Accademia Estiva Internazionale per Organisti) di Haarlem (Olanda).

È attualmente allievo privato del Prof. Louis Robilliard, sotto il cui prezioso insegnamento approfondisce lo studio del repertorio romantico-sinfonico francese all’organo Cavaillé-Coll della chiesa di St.-François-de-Sales di Lione.

Ha tenuto concerti in Italia e all’estero:

 

Austria: Linz, Heilige Familie Kirche, Maria-Empfängnis-Dom (Neuer Dom), Martin-Luther-Kirche

Francia: Nantes, Cathédrale de Saint-Pierre-et-Saint-Paul (2006 - eseguendo inoltre brani di Félix Moreau alla presenza entusiasta del compositore - e 2008)

Inghilterra: Londra, St. Anselm and Cæcilia Church

Polonia: Jędrzejów, Klasztor Cystersów (Monastero Cistercense); Trzebnica, Sanktuarium Św. Bartłomieja Apostoła i Św. Jadwigi Śląskiej (Santuario dei SS. Bartolomeo Apostolo ed Edvige di Slesia)

Portogallo: Torres Vedras, Igreja da Misericórdia

Svezia: Örebro, Olaus Petri Kirka

U.S.A.: Boston (MA), First Lutheran Church (in occasione del Boston Bach Birthday 325) e Trinity Episcopal Church

 

In programma concerti prestigiosi, tra cui queli ai celebri organi della Biserica Neagră (Chiesa Nera) di Braşov (Romania) e della Cattedrale di Riga (Lettonia).

 

All’attività concertistica in qualità di solista alterna quella in duo con la sassofonista Mo Isabella Stabio (www.isabellastabio.com), con cui ha tenuto concerti in Italia e all’estero:

 

Austria: Linz, Martin-Luther-Kirche; Bad Schallerbach, Maria-Lourdes-Kirche

Inghilterra: Londra, St. Peter’s Italian Church

Portogallo: Lisbona, Igreja Evangélica Alemã - Deutsche Evangelische Kirche; Leiria, Sé Catedral de Nossa Senhora da Conceição

U.S.A.: Westfield (MA), Second Congregational Church; Plymouth (MA), The Church of the Pilgrimage

 

È organista presso il Santuario della Madonna degli Angeli di Torino dal 2001.

Ha curato l’organizzazione e la direzione artistica della Rassegna Organistica Note per la Sindone, inserita nel Circuito Musicale Piemonte in Musica, finanziata dalla Regione Piemonte - Assessorato alla Cultura, ed inserita nell’ambito delle celebrazioni per la Solenne Ostensione della Sindone 2010.

È autore di approfonditi studi sul patrimonio organistico della Città di Torino, di prossima pubblicazione.

È socio consigliere di ASPOR Piemonte (Associazione per la Salvaguardia del Patrimonio Organistico Regionale).